Acquistare un’auto nuova conviene davvero?

Siamo oramai agli sgoccioli di questo 2015. Un detto popolare recita “anno nuovo, vita nuova” e in alcune zone d’Italia è usanza lanciare dalla finestra oggetti rotti o vecchi, come augurio di cose nuove e belle. In un celebre episodio della serie di Fantozzi, allo scoccare della mezzanotte il rag. Ugo lanciava dalla finestra una lavatrice che ìatterravaî sulla sua Storica Bianchina.

Altra usanza è quella di scrivere o anche solo pensare ad una lista di buoni propositi e obiettivi per il nuovo anno. Se in questa lista hai deciso di inserire l’acquisto di un’auto nuova, questo articolo arriva al momento giusto. Sei proprio sicuro che conviene acquistare un’auto nuova? In molti casi, a conti fatti, è conveniente valutare alternative: interessante a questo riguardo l’articolo sulla convenienza del noleggio a lungo termine su Finrent, che assieme al leasing, è da considersi in molti casi un’ottima alternativa all’acquisto di una vettura nuova.

In Italia l’auto nuova rappresenta status symbol per quasi la metà della popolazione. Attraverso il modello di auto scelto comunichiamo agli altri chi siamo, cosa ci piace e che ruolo abbiamo nella società. Arrivati al momento di cambiare auto, in tanti si fermano a riflettere quale modello o marca rispecchia meglio la propria personalità

Presi da questa atavica decisione, si è portati a perdere di vista altri importanti fattori che insorgono prima della scelta finale. Quasi tutti infatti leggono solo il prezzo d’acquisto, pensano al numero di rate per coprirlo ma non ragionano nel lungo termine, cioè a quanto costerà l’utilizzo della nuova automobile.

Se hai una partita Iva non conviene acquistare un’auto nuova.

Molte aziende e professionisti non acquistano l’auto nuova, preferiscono altre forme come il leasing o l’ancor più conveniente noleggio a lungo termine. Proprio in quanto possessori di partita Iva, possono dedurre tutti i costi per svolgere la propria attività, quindi anche il canone di noleggio e hanno la detrazione dell’Iva.

Bisogna poi considerare che chi con l’auto ci lavora, come ad esempio i rappresentanti, percorrendo molti km l’anno, dovrà sostenere molti costi, in particolare per la manutenzione. E questi costi sono sempre più elevati e ravvicinati.

Se sei un privato non ti conviene acquistare un’auto nuova

Anche se non hai la partita Iva e non puoi usufruire degli sgravi fiscali, prima di cambiare auto prova a fare due calcoli e scoprirai quanto costerà la tua auto nuova nei prossimi 5 anni. Questo lasso di tempo non è casuale. » calcolato che mediamente un’auto perde il 75% del proprio valore dopo soli 5 anni, indipendentemente dai chilometri percorsi e dallo stato in cui si trova. Praticamente acquistando oggi un’auto a 10.000 €, tra 5 anni avrà un valore di 2.500 €.

E tu cosa ne pensi? Credi sia conveniente alle soglie del 2016 acquistare un’auto nuova? Fammi sapere la tua in un commento!

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *